Pagine

19.7.14

Incredibile ma vero

Oggi è il mio quarantottesimo giorno senza alcool.

È venerdì sera, non sono nemmeno le 2 ed io ...sono appena rientrata a casa.
Da sola.

Da quando non bevo il weekend è diventato estremamente difficile da gestire..le serate mi sembrano infinite, frequentare bar non mi è di aiuto, e nessuno intorno a me sembra essere astemio!

È incredibile l'aumentare delle serate che interrompo per tornare a casa, starmene da sola sul divano, e pensare a quanto è assurdo tutto ciò..

Davvero l'alcool condiziona così tanto la mia vita?
Quando resto tra i pochi sobri della serata il mio umore si fa pessimo e tutto diventa nero..
Che poi mi rendo conto che tutto ciò e da idiota! ma non riesco...

Ora sono qui sul divano di casa dopo aver deciso i interrompere una bella serata tra amici non ancora finita...sono qui a passare il mio venerdì sera di luglio a casa, nervosa, arrabbiata con me stessa, incazzata con tutti perché mi sento non-capita,... ma felice di essere qui sola, con la mia incazzatura e il mio nervoso, perché quando sto così non vorrei mai farmi vedere da nessuno...

È folle? 
Non lo so, ma incredibile sì, decisamente.

Ah che magó...


1 commento:

Beta Betulla ha detto...

Eh sì.. L'alcool cambia veramente tante cose, a volte sembra scontato e non ce ne rendiamo conto. E non è affatto folle rimanere arrabbiati lontano da tutti, interrompere quella che poteva essere una bella serata.. A volte è quello di cui si ha bisogno, restare immobili senza cercare altri equilibri.. :)