Pagine

28.2.13

La testa n'è n'braccio

È proprio il caso di dirlo.

Sì perchè è incredibile come pensavi che avresti sofferto, ti saresti chiusa in te stessa, avresti faticato a reagire, a trovare anche solo un buon motivo per continuare a crederci e sperare di nuovo. 

O per smettere di sperare.

E poi senza che tu te ne accorga sei lì, di nuovo, da sola con te stessa e di fronte a te c'è la solita vita, solo che non c'è più nessuno a tenerti la mano.

È un pò come saltare da un trapezio all'altro, ma senza rete ora.

E co 'n par de tigri sotto pure!

Fa paura sì, ma non poi così tanto.

E anche se cadi non fa poi così male, ti dispiace sì, ti senti un pò una schiappa, ma non senti più quel dolore insopportabile. 


È come avere un callo.

E poi se ti fermi a pensare, a cercare di svuotarti fa strano accorgersi che non esce nulla.


Suona quasi come se non ci fosse mai stato nessuno o niente da dover rigurgitare. Mai un noi.

Il cervello ha dimenticato? Ha resettato? Non vuole ricordare.

Come la chiamano? Memoria del dolore? Boh non lo so. So che se non fosse per quelle poche cose in cui mi imbatto ogni tanto in casa è come se il mio cervello avesse deciso di dimenticare.

Si va, avanti, dritta come un treno.

Capisci che puoi scrollarti tutto di dosso quando iniziare a correre e ti accorgi che il tuo cervello ha lasciato indietro il cuore e con lui ciò che ne consegue.

L'ha quasi doppiato.

E ti senti superinvicibile.

L'importante ora è non fermarsi.

It feels like you're a million miles away.

Poi provi a fermarti un attimo, giusto per sentire se l'hai davvero seminato quel cuore lì, e sì..in effetti non si sente più nulla.

Però aspetta un attimo, cosa sono questi passi che sento in lontananza?!

Heilà scusami, credo di aver sbagliato qualcosa...cosa posso fare ora?

Come dici? Chi va a Roma perde la poltrona?

...eh lo so cazzo...sì che lo so.....

...E adesso?

...Ehhh..mò so cazzincartati Verò......

Non fermarti, continua a correre.

3 commenti:

Ica ha detto...

No,Verò. Non correre. Fermati a piangere,ogni tanto. Fermati per poter stare male adesso e metabolizzare tutto in una botta sola. Coccolarsi a volte,purtroppo,vuol dire anche imparare ad accettare un dolore che è più forte di noi.
Tu sei forte,sei una Donna in gamba,sei bella -dentro e fuori- hai tanti amici e tante persone ti vogliono bene proprio perchè tuseicosì. Ed hai una vita davanti a te. Questa sarà una scalinata in salita,e molto ripida,ma poi,piano piano,inizierai a scendere,e ricomincerai a respirare piano,senza aver bisogno di accelerare per non ascoltare.
Io ho sofferto tantissimo per amore,non solo per quello (tu lo sai),ma le lacrime che si versano per amore,i sogni infranti per amore,boh non so..c'hanno un sapore diverso da mandare giù perchè ci rimani sempre un pò appeso.
Negli ultimi 5 anni della mia vita sono stata due anni con una persona che palesemente amava solo se stesso e se nn ero d'accordo con lui lasciamo stare cosa poteva succedere,poi,dopo di lui,è stata tutta una serie di delusioni,piccole o grandi che siano,uomini,amici,e ogni volta un pezzettino di cuore veniva mangiato via. Poi,a un certo punto,una mattina mi sono svegliata e ti giuro,ti giuro,ho avuto le risposte per tutto e sono cresciuta,e ho imparato che a volte quando le cose vanno male è meglio anche per noi che siano andate così male. E poi rinasci. E magari ti capita di conoscere una persona che ti riporta alla Vita. E la RICONOSCERAI (il verbo non è chiaramente a culo.) Perchè la vita è così. :)
Continua a scrivere,io ti seguo sempre ed è bello leggerti. Anche se racconti di cose che emozionalmente colpiscono un po'.. un bacio bella Very.

veronica ha detto...

Ho capito cosa vuoi dire amica mia. Infatti mi sono accorta che un passaggio l'avevo dimenticato e ho riscritto un paio di righe.
Io ho provato a far uscire ma non è uscito niente. Sta volta niente di niente.

Ica ha detto...

Datti tempo,e fattelo dì da una che viene da quasi 3 anni di singltudine, da Soli se sta anche bè. Soprattutto quando insieme non è più insieme,e magari se se n'è accorto prima lui non vuol dire che fra qualche tempo non te ne saresti resa conto anche tu.
Come disse el cà de Luzzi: Cel sapremo ridì. hihihihi <3